Archivi giornalieri: 17 Ottobre 2021


ASSISTENZA INFERMIERISTICA DI FAMIGLIA E DI COMUNITÀ MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO – A.A. 2021/23 – SEDE POLO UNIASTISS – ASTI

La recente pandemia Covid-19 ha determinato un aumento esponenziale della richiesta di cure, che ha mandato in crisi il sistema di erogazione dei servizi sia a livello ospedaliero che territoriale. Le misure di distanziamento sociale e di isolamento hanno determinato la necessità di implementare e indirizzare le azioni terapeutiche e assistenziali sempre più a livello domiciliare, per decongestionare le strutture ospedaliere e favorirne un deflusso monitorato.

Il DL 19/5/2020 n. 34 all’articolo 1, comma 5 prevede “…..l’introduzione dell’infermiere di famiglia o di comunità, per potenziare la presa in carico sul territorio dei soggetti infettati da SARS-CoV-2 identificati COVID-19, anche supportando le Unità speciali di continuità assistenziale ……e i servizi offerti dalle cure primarie….”. Per questo, è stata consentita l’assunzione di circa 9.600 infermieri (8 ogni 50.000 abitanti) anche con forme a tempo indeterminato.

La Missione 6 del PNRR prevede il potenziamento e la creazione di strutture e presidi territoriali (come le Case della Comunità, gli Ospedali di Comunità, le Centrali Operative Territoriali), il rafforzamento dell’assistenza domiciliare, e lo sviluppo della telemedicina.

In particolare, viene attribuito un ruolo di primo piano all’infermiere di famiglia/comunità, sia negli ambiti dei presidi della Comunità sia nello sviluppo del sistema dell’assistenza domiciliare. Questo comporta la necessità di avere personale numericamente adeguato ma soprattutto adeguatamente formato a svolgere questa specifica funzione capillare a livello territoriale. 

Per informazioni consultare il link

http://www.corep.it/formazione/master-universitari.html