Articoli


SOSPENSIONE ELEZIONI OPI ASTI

Come da nota del Ministero (consultabile a QUESTO LINK), e nell’impossibilità di organizzare in tempi rapidi un’assemblea elettorale con modalità telematiche (sulla cui eventualità si è comunque in discussione con la Federazione), LE ELEZIONI PER IL RINNOVO DELLE CARICHE DELL’OPI DI ASTI SONO SOSPESE E RIMANDATE A DATA DA DESTINARSI.

Giungeranno aggiornamenti il prima possibile.


Elezioni OPI Asti 2020 – 2° convocazione: mancata composizione commissione elettorale

L’8/11/2020, giorno della seconda convocazione, non è stato possibile comporre la commissione elettorale nei termini previsti dal regolamento FNOPI, decretando la non validità della convocazione.

Siamo in attesa di informazioni dalla Federazione e dal Ministero sulla possibilità di svolgere la terza convocazione dell’assemblea elettorale (prevista per domenica 15/11/2020 dalle 10.00 alle 16.00 e lunedì 16/11/2020 dalle 10.00 alle 16.00) compatibilmente con le indicazioni contenute nel DPCM del 3/11: seguiranno aggiornamenti su questa pagina.


OPI ASTI: SPECIALE ELEZIONI

È attivo lo spazio “SPECIALE ELEZIONI“, raggiungibile nel menù a tendina principale, in alto a destra. Tale sezione contiene tutto il materiale relativo alle elezioni per il rinnovo delle cariche del Consiglio Direttivo, per il Collegio dei Revisori dei conti e per l’istituzione della Commissione di Albo per Infermieri ed Infermieri Pediatrici, compreso l’elenco delle candidature dei singoli e delle liste.


Comunicazione indirizzo PEC all’Ordine – proroga

In virtù della massiva quantità di indirizzi PEC comunicati negli ultimi giorni di settembre (e in questi primi giorni di ottobre), si posticipa il limite perentorio di comunicazione di tale indirizzo al 31 OTTOBRE 2020.

A seguire tale data, ad un eventuale controllo gli inadempienti saranno passibili di procedura che può portare alla sospensione temporanea dall’albo, con le gravi conseguenze del caso.

Ricordiamo che l’obbligo di comunicazione dell’indirizzo PEC è tale dal 2009, che sono state istituite pene severe per gli inadempienti a luglio di quest’anno e che le direttive che obbligano l’Ordine a procedere in tal senso arrivano direttamente dal Ministero (sono previste gravi sanzioni anche per gli Ordini che non fanno rispettare l’obbligo).

L’indirizzo può essere comunicato alla segreteria dell’Ordine inviando una mail direttamente dall’indirizzo PEC in questione, oppure inserendola manualmente dal proprio profilo nell’intranet del sito FNOPI.